Shalom!

Hai visto la stella? Me la puoi indicare? Ciò servirà a entrambi per tener vivo il sogno di rinascere e non spegnere la gioia del Natale. Per non lasciare che lo sguardo invecchi, ma scopra la bellezza della vita, che in Cristo sempre si rinnova. Per custodire, lieti, la memoria del mistero che ci faceva inginocchiare, bambini, davanti al presepe. Memoria della Madre fanciulla che ancora oggi ci culla, perché per ogni mamma i figli sono sempre piccoli, fragili, bisognosi d’amore. Memoria del Dio che si fa uomo per indicarci che è bello vivere, è un privilegio l’invecchiare e fonte di pace l’addormentarsi nelle braccia di Dio, per ritrovare in Lui quanti qui in terra abbiamo amato. Memoria… di te, presente nella mia preghiera, feconda quando è reciproca! È una richiesta d’amore, per questo Natale e per tutto il tempo che Dio ci regalerà, per renderci uniti nella sua lode.

Valentino

Cosa ne pensi?

Comment form