Video - Il mio nome è...

20/08/19

Vocazione a costruire un mondo di giustizia. Oscar Arnulfo Romero.

Sono nato in una modesta famiglia, a Ciudad Barrios di El Salvador nel 1917. A dodici anni ho fatto l’apprendista falegname, ma dopo un anno entrai in seminario. Ordinato prete nel 1942, ho avuto l’incarico di parroco, direttore della rivista ecclesiale Chaparrastique e del seminario interdiocesano di San Salvador.
Nel 1967 sono stato nominato vescovo di Tombee e solo tre anni dopo vescovo ausiliare dell’arcidiocesi di San Salvador, della quale divenni arcivescovo nel 1977. Agli occhi di molti sembravo una persona che non avrebbe creato problemi allo Stato, perché non m’interessavo di politica e andavo d’accordo con chi “contava” nel campo politico e sociale.

continua

04/08/19

Russia “mariana” più che cristiana

Il popolo russo, fin dalla sua evangelizzazione (sec. X), ha professato una profonda devozione verso la Madre di Dio, tanto che il filosofo Nicola Berdiaev (1874-1948) scrive che «la Russia è più mariana che cristiana». L’ideologo marxista Massimo Gor’Kij (1868-1936) ritiene la Madonna “l’invincibile nemico della Russia”, perché “con la sua semplicità, il suo amore e perdono, Ella è riuscita a sedurre gli uomini e soprattutto a ridurre il cuore delle donne in schiavitù per tutta la vita”.

continua

21/07/19

Crisi come opportunità

Intervista a Don Valentino Salvoldi

Dopo tanti anni di insegnamento di filosofia e teologia morale in diversi seminari in terra di missione, lei è stato chiamato, come teologo, dalla Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli per l’aggiornamento dei formatori del clero in Africa e in Asia. A contatto con realtà tanto diverse, che idea si è fatto del sacerdote?

continua

06/07/19

Miracoli, santuari mariani e business

Intervista a Don Valentino Salvoldi

Nel mese di giugno c’è stato un fiorire di apparizioni della Vergine Maria. Vere o presunte che siano, hanno creato un dibattito mediatico.

continua