Il mio nome è... Via della croce

10/06/17

Di fronte allo svuotarsi delle chiese

Simon’s Town cittadina nel distretto di Città del Capo (Sudafrica). Un anziano signore sudafricano, discendente da antenati europei, dopo avermi “studiato” per un mese nella parrocchia dove regolarmente celebro l’eucaristia e faccio conferenze, m’invita a cena, con lo scopo di dirmi tutto ciò che pensa della Chiesa cattolica. Ha notato la mia tristezza nel vedere che l’apartheid è ancora presente, che i giovani non partecipano alla liturgia domenicale e che la gente non si confessa.

continua

29/05/17

Pentecoste, la lingua dell’Amore

«Essi però dubitarono» (Mt 28,17). Gesù sta per salire al Cielo e si trova circondato da persone che hanno capito ben poco del suo messaggio. Pietro gli domanda se sia giunto il momento di proclamare il suo regno, qui, sulla terra. Altri hanno perplessità e paure. Alcuni dubitano.

continua

14/05/17

Il dolore che forgia lo spirito

La prima arma del cristiano per affrontare con coraggio il male è la Parola. La Rivelazione ci aiuta a sconfiggere il male nella misura in cui viviamo di quella fede che ci dona un supplemento di grazia, in virtù dell’incessante preghiera.

continua

30/04/17

1° maggio: la festa del lavoro nel tempo della crisi

Un inno all’uomo che lavora. Dal Cristianesimo, il lavoro è sempre stato considerato una realtà positiva. L’Antico Testamento presenta il lavoro umano – nel progetto originario del Creatore – non come una punizione, bensì come un mezzo a noi dato per realizzarci e sentirci noi stessi artefici nel continuare l’opera del Padre. Il creato è il progetto e la realizzazione del “lavoro” del Signore: «Dio, nel settimo giorno, portò a compimento il lavoro che aveva fatto e cessò nel settimo giorno da ogni suo lavoro che aveva fatto» (Gen 2,2). La creazione tutta è la firma dell’umiltà di Dio, che si rivela nascondendosi e ponendo il mondo nelle nostre mani affinché sia contemplato, trasformato e consegnato ai posteri, perché essi pure lo possano godere e migliorare.

continua