19/02/17

Preziosi perché fragili

Nell’ottobre 2018 si terrà la XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi sul tema: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Nel documento di annuncio di questo grande evento, che coinvolgerà i vescovi di tutto il mondo e un gruppo consistente di esperti, si specifica lo scopo di questa assise: mettersi in ascolto di tutti, nessuno escluso, senza rigidità che rendono meno credibile la gioia del Vangelo e senza anacronismi.

continua

05/02/17

Festa della luce, della profezia, del dolore redento

L’attesa. Il genere umano, per generazioni e generazioni, grazie alle profezie dei giusti dell’Antico Testamento attende la realizzazione della promessa di Dio: la nascita di una Donna, simbolo dell’umanità perfetta, pronta ad accogliere il dono di una inaudita maternità.

continua

15/01/17

«Il dolore è per tutti un enigma?»

Per il credente il dolore è un “mistero”. Ho già spiegato l’etimologia di questa parola, che può essere così ulteriormente illustrata: per “mistero” viene indicato l’atto di mettere la mano alla bocca per costringersi a tacere, o per non esternare un grande senso di meraviglia. Fa riferimento a un evento arcano, di cui non si deve parlare pubblicamente, perché riservato agli iniziati. Mette in luce una realtà che si può intuire grazie all’apertura al trascendente, a Dio.

continua

01/01/17

«Era necessario che Gesù soffrisse?»

Anche Dio è infelice. È questo il titolo di un libro molto bello di Davide Maria Turoldo. È uno scritto che anticipa tante idee care al Papa, ribadite anche nel Natale 2016: «Il mistero del Natale, che è luce e gioia, interpella e scuote, perché è nello stesso tempo un mistero di speranza e di tristezza».


continua